top of page

Garrido-Lecca Ximena

1980, Lima, Perù
Sede Fondazione
Sede Off Site Parco del Re Ladislao

Aleaciones con memoria de forma: Gasa
entrelazado I, 2020-2024

Ximena Garrido-Lecca esamina la turbolenta storia del Perù e, in particolare, il modo in cui gli standard neocoloniali vengono trasmessi attraverso i processi di globalizzazione.

L'artista nei suoi lavori esamina l'architettura urbana, rurale e vernacolare, concentrandosi sugli spazi in cui è visibile una materialità mediatrice tra lo specifico e l'universale. Altrettanto importante è la memoria della tradizione artigianale e l'abbandono degli spazi rurali come effetto dei processi di modernizzazione. Il suo lavoro insinua una tensione permanente tra l'eredità della cultura vernacolare e le nuove esigenze dell'industrializzazione, segnalando la violenza contenuta in un modello economico transnazionale accelerato in confronto sempre più aperto con la protezione dell'ambiente, la sovranità e il rispetto dei diversi stili di vita delle comunità.

“Sono interessata alle nozioni che circondano il nostro rapporto con la natura e a questo atteggiamento di grande rispetto e venerazione verso la natura che si trova nelle culture precolombiane, una modali- tà di esistenza che è intrinsecamente legata alla cultura stessa.”

bottom of page